Diagnosticare la causa del mal di schiena

Imaging

Il medico suggerirà alcuni test per guardare all’interno e per capire qual è la fonte del mal di schiena è. Nessun test è perfetto al 100% e identifica la presenza o l’assenza di malattie. Se il medico non nota alcuna bandiera rossa, allora non può suggerire l’imaging almeno per le prime sei settimane di sofferenza da mal di schiena acuto. La maggior parte delle persone vede un miglioramento in trenta giorni da quando iniziano a lamentarsi del dolore. Quindi, nelle fasi iniziali del mal di schiena, il medico non può suggerire una valutazione se il mal di schiena è pensato per essere semplice. Rivivere l’infiammazione e il dolore quando si fa clic per leggere questo.

Le radiografie tradizionali non si rivelano utili per valutare la condizione del mal di schiena nei primi 30 giorni. Se il medico non nota nulla di serio, allora non ti incoraggerà ad andare per una radiografia. Tuttavia, Se si soffre di traumi lievi o significativi e sono più vecchi di 50 anni di età, sono sull’uso prolungato di steroidi o soffrono di osteoporosi allora il medico potrebbe suggerire di ottenere una radiografia fatto.

Un mielogramma è una radiografia in cui un colorante radio-opaco viene iniettato direttamente nel midollo spinale. La scansione e il test della risonanza magnetica vengono ora eseguiti insieme alla TAC e quindi la radiografia del mielogramma è difficilmente utilizzata. Viene utilizzato solo in situazioni speciali quando si deve sottoporsi a un intervento chirurgico.

La risonanza magnetica è un test sofisticato e anche costoso. Il test si avvale di forti magneti che producono immagini. Non utilizza una radiografia. L’uso non è raccomandato se si soffre di mal di schiena acuto. Il medico le chiederà di fare una risonanza magnetica solo se hai bisogno di un intervento chirurgico immediato. Questo potrebbe essere se si soffre di sindrome di cauda equina o quando si soffre di un’infezione nel canale spinale, hanno fratture o un tumore. La risonanza magnetica sarà considerata dopo 12 settimane di voi mostrando i sintomi e questo aiuta a escludere eventuali problemi gravi.

La risonanza magnetica non è esente da problemi. Molti pazienti hanno mostrato un rigonfiamento sul disco quando è stata fatta una risonanza magnetica su persone che non avevano mal di schiena. Tali risultati possono lasciare che il paziente passi attraverso un trattamento che non era necessario.

Test nervosi

EMG o Electromyogram è un test in cui piccoli aghi sono collocati nei muscoli. Questo è monitorato da un’attività elettrica. Questa tecnica viene utilizzata quando si soffre di mal di schiena acuto e questo aiuta a prevedere il danno alla radice nervosa. Il test permette anche al medico di scoprire se il dolore è a causa di un muscolo o di una malattia della radice nervosa.

Comments are closed.