saluti dal Geniere franco Messinese

Aversa, 22.10.1942, in piena II Guerra Mondiale. La guerra per le forze dell'Asse incomincia ad andar male, e da Aversa, provincia di Napoli, il GeniereTelegrafista Franco Messinese (forse in licenza, forse trasferito da noi) spedisce una raffica di cartoline al suo reparto, la 77a Compagnia Telegrafisti, identificata sotto la sigla P.M.9. Tutte iniziano "al Sig. Tenente", solo che ogni volta è un Tenente diverso, e mi è venuto da pensare che o era così contento di essere tornato a casa (anche se solo per qualche giorno) e ne rendeva partecipi i suoi superiori, o che.... Tante ipotesi, visto che di norma un soldato ha sempre spedito le cartoline ai commilitoni, o almeno così so che funzionasse. E' certo che ne spedì una differente dall'altra, quasi a voler personalizzare il suo saluto.Comunque sia, 5 di quelle cartoline le ho acquisite in blocco, regolarmente viaggiate ed in perfetto stato di conservazione, senza una piega. Chissà quanti Tenenti aveva il Geniere Telegrafista Messinese... (Salvatore di Grazia)

 
Aversa-Piazza Italo Balbo Monumento ai caduti
"Al Signor Tenente Grosso Gaetano..."
Aversa - Porta Napoli
"Al Signor Tenente Allegro..."
Aversa - Interno Istituto San Lorenzo (Antica Badia Cassinese)
"Al Signor Tenente Gerando..."
 
Aversa-Villa Comunale Cassa Armonica
"Al Signor Tenente Baretti..."
Aversa - Via A. Diaz
"Al Signor Tenente Bianchini..."
Tutte le cartoline furono edite dalla "Ditta Luigi Ruta di A." - Aversa